Il Consiglio Asproflor si incontra a Pomaretto (TO) per programmare le prossime attività

Asproflor è tra i promotori della certificazione nazionale “VivaiFiori”
Settembre 7, 2020

Il Consiglio Asproflor si incontra a Pomaretto (TO) per programmare le prossime attività

Il Consiglio Asproflor si incontra a Pomaretto (TO) per programmare le prossime attività

Si è appena conclusa la due giorni estiva che il nuovo Consiglio Asproflor ha svolto nel Comune di Pomaretto (TO) presso i locali della Pro loco.

Tanti gli argomenti all’ordine del giorno, ma su tutti la decisione di consegnare il premio alle scuole fiorite sotto forma di distanziatori verdi per le aule scolastiche. A beneficiarne saranno le quattro scuole premiate lo scorso anno al Meeting nazionale Comune Fiorito: lIstituto comprensivo di Pianezza (TO), la Scuola secondaria D. Ferrari di Avigliana (TO), la Scuola secondaria Olivetti di Agliè (TO), l’Asilo nido comunale di Gattinara (VC).
Nei prossimi giorni il presidente Asproflor Sergio Ferraro e il suo staff prenderanno accordi con i dirigenti scolastici per individuare le soluzioni più adeguate per inserire il verde nelle aule. Non è il primo intervento in Italia di questo tipo, ma Asproflor, da sempre impegnata nella diffusione della cultura del verde e del bello, ritiene particolarmente significativo cogliere questa particolare occasione per sensibilizzare i docenti e gli allievi e sostenerli nel momento della ripresa delle attività didattiche.

Altra iniziativa ai nastri di partenza è la Festa nazionale dellalbero, che si svolgerà il 21 Novembre. E’ in fase di definizione la collaborazione con il dott.Testa Alberto presidente della fondazione Albero Gemello con la  quale  Asproflor intende coinvolgere i Comuni che ospitano un ospedale pediatrico offrendo loro la bellezza e lutilità di un albero da piantare nella struttura.
La due giorni si è conclusa con il pranzo offerto dalla Proloco e dal Sindaco di Pomaretto Danilo Breusa, amico e collaboratore di Asproflor, che ha tenuto a ringraziare l’associazione e a incoraggiarla nella sua attività di coinvolgimento e di formazione delle amministrazioni comunali, con l’obiettivo di offrire ai cittadini e ai turisti un territorio sempre più curato ed ospitale.