COVID-19 Le organizzazioni di filiera fanno il punto

Autorizzazione a vendere piante e fiori – Asproflor suggerisce cautela e responsabilità nell’applicazione.
Marzo 28, 2020
Accesso al credito senza ISMEA
Aprile 23, 2020

COVID-19 Le organizzazioni di filiera fanno il punto

COVID-19: LE ORGANIZZAZIONI DI FILIERA FANNO IL PUNTO

Nei giorni scorsi si è tenuta la video conferenza con molteplici organizzazioni della filiera florovivaistica. Hanno partecipato i rappresentanti dei produttori, dei manutentori del verde e dei centri di giardinaggio.
Presenti ASPROFLOR-COMUNI FIORITI, ANVE, AIPV, ANAF, FLORVENETO, FLORASI, MILAZZOFLORA, AFLOVIT.

I presenti sono intervenuti sui contenuti del Decreto Liquidità: preso atto dell’immenso sforzo finanziario che lo Stato italiano si appresta ad  avviare, risultano inadeguati i tempi di rientro dei finanziamenti stabiliti in sei anni, periodo estremamente corto rispetto a ciò che un’azienda agricola può sostenere ovvero un periodo di almeno 15 anni.
Molto rassicuranti sono stati i comunicati della Ministra Bellanova e il Sottosegretario L’Abbate che hanno confermato l’accessibilità alle misure del Decreto anche alle aziende agricole, aspetto che in un primo momento non sembrava scontato.

Altra questione è stata quella di sostenere, in maniera uniforme a livello nazionale, la riapertura dei punti vendita al dettaglio e le attività di manutenzione del verde pubblico e privato. Sul primo punto si è già espresso il Governo chiarendo che è possibile svolgere vendita al dettaglio ma di fatto sussistono ancora Ordinanze locali che vietano o limitano tali attività. Sul secondo punto è invece necessario eliminare il divieto esistente a livello nazionale.
I presenti hanno infine convenuto la necessità di confrontarsi direttamente con le Regioni poiché potranno esse stesse presentare le nostre richieste nelle sedi di coordinamento nazionale, in particolare relativamente alla costituzione dei fondi di indennizzo.

Torino 9 Aprile 2020